30 settembre 2016

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
Curiosità
 
Curriculum vitae
 

Accessi:
1506660
 
 
 
Utenti online:
6
 
 
CONVEGNO PORRECA AIAS SILEAISFORP Bari 12/9/2016
 

Organizzato dal sito porreca.it, con la collaborazione di Aias e del Consorzio Silea Isforp, si è svolto a Bari il 12/9/2016 dalle 15.00 alle 19.00 presso la Fiera del Levante un Convegno sul tema “Formazione, Giurisprudenza, Appalti Pubblici e Antincendio. Novità e aggiornamento tecncio-normativo". Relatori Gerardo Porreca, Fulvio Longo, Francesco Paolo Sisto, Giuseppe Paradies, Daniele Longo e Giorgio Cucurachi.
Gli atti e la registrazione del Convegno

 
CONSULTA LA BANCA DATI
 
Quesiti
Sentenze
Approfondimenti
Linee Guida
Norme e Prassi

Per le modalità e le condizioni di accesso clicca
 qui
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (425): sull'entrata in vigore dell'obbligo di abilitazione degli operatori di macchine agricole a cura di G. Porreca.
 

E’ applicabile il differimento, previsto dal decreto del fare, dell’applicazione dell’obbligo dell’abilitazione di cui all’Accordo Stato-Regioni del 22/2/2012 all’operatore addetto alla conduzione di una macchina movimento terra o di una pala caricatrice frontale o di un carrello elevatore nel caso che la stessa venga utilizzata in ambito agricolo?
Risposta a cura di G. Porreca
     Il quesito formulato dal lettore è finalizzato a sapere se il differimento dell’applicazione dell’obbligo dell’abilitazione all’uso delle macchine agricole previsto dalla legge 9/8/2013 n. 98 che ha convertito in legge il D.L. 21/6/2013 n. 69 (il cosiddetto decreto del fare) riguarda l’uso specifico delle macchine agricole o l’uso di qualsiasi particolare attrezzatura di lavoro indicata nell’Accordo del 22/2/2012  sulla individuazione delle particolari attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione, se la stessa viene utilizzata nel settore agricolo. In effetti,,.................

 
Sentenza Cassazione (457): su quando deve considerarsi concluso un cantiere edile - Sezione IV penale - Sentenza n. 19208 del 9 maggio 2016.
 

Spesso ci si chiede e ci si è chiesti, facendo riferimento all'attività del coordinatore per l'esecuzione nei cantieri temporanei o mobili, su quando si deve intendere concluso il cantiere e quindi quando cessa l'attività del CSE. In una recente sentenza il parere della Corte di Cassazione in merito. Il commento di G. Porreca.

 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
Un traguardo più che lusinghiero per il sito www.porreca.it: raggiunto il milione e mezzo di accessi.

Settembre 2016: siamo al milione e mezzo di visite del sito www.porreca.it. Un traguardo davvero imprevedibile e lusinghiero raggiunto grazie all’assiduità dei lettori sempre attenti alle tematiche della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e grazie alla costanza con la quale ci hanno seguiti in tutti questi anni.

 
 
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (426): sull'applicazione del nuovo Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016 sulla formazione degli RSPP e ASPP a cura di G. Porreca.

E' appena entrato in vigore l'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 sulla formazione degli RSPP e ASPP che già arrivano i primi quesiti sulla sua applicazione. Possono il datore di lavoro  e il RSPP di un'azienda impartire la formazione ai lavoratori dell'azienda stessa e a quali nuove condizioni? La risposta a cura di Gerardo Porreca.

 
 
 
Si e svolto a Bari il 12/9/2016 il Convegno Porreca.it Aias Silea Isforp.

Organizzato dal sito porreca.it, con la collaborazione di Aias e di Silea Isforp, si è svolto a Bari il 12/9/2016 dalle 15.00 alle 19.00 presso la Fiera del Levante un Convegno sul tema “Formazione, Giurisprudenza, Appalti Pubblici e Antincendio. Novità e aggiornamento tecncio-normativo". Gli Atti e il video del Convegno.

 
 
 
Sentenza Cassazione (464): sulla responsabilità per un infortunio nel caso di più titolari di una posizione di garanzia - Sezione IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Spesso ci sono più titolari di una posizione di garanzia posta a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori per cui  nel caso dell'infortunio di uno di essi è necessario individuare su chi ricadono le responsabilità. La Cassazione in una recente sentenza ha fornito degli utili indirizzi per la sua determinazione. Il commento di G. Porreca.

 
 
 
In programma a Bergano la Safety Expo 2016 il 21 e 22 settembre 2016.

Organizzata dalla EPC si svolgerà a Bergamo nelle giornate del 21 e 22/9/2016 la prima edizione del Safety Expo che nasce dalla contemporaneità del Forum di Prevenzione Incendi e del Forum di Sicurezza sul lavoro organizzati dalle Riviste antincendio e ambiente&sicurezza sul lavoro, in collaborazione con l'Istituto Informa.

 
 
 
Sentenza Cassazione (463): sulla responsabilità del datore di lavoro per un infortunio durante un nolo a freddo - Sezione IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Si segnala una sentenza della Cassazione che riguarda un tema che è sempre al centro dell’attenzione e cioè l'individuazione delle responsabilità per un infortunio sul lavoro occorso nell’ambito di un nolo a freddo. Sono a carico di chi noleggia o di chi prende a noleggio. Il parere della suprema Corte e il commento a cura di G. Porreca.

 
 
 
Convegno Ordine degli Ingegneri Bergamo 21/9/2016.

Organizzato dall'Ordine degli Ingegneri di Bergamo, con il patrocinio del Consiglio Nazionale degli Ingegneri e della C.R.O.I.L., si svolgerà a Bergamo il 21/9/2016 presso la Fiera, nell'ambito della Safety Expo 2016, un Convegno sul tema "La progettazione efficace della sicurezza: dai cantieri ai luoghi di lavoro”.

 
 
 
Dal Blog Fogliodellasicurezzza.it di Francesco Cuccuini un post sul click-day dell'Inail.

Si segnala dal blog fogliodellasicurezza di Francesco Cuccuini un post nel quale l’autore esprime delle perplessità sul metodo del click-day utilizzato dall'Inail per accedere ai finanziamenti destinati a favorire gli investimenti in sicurezza nelle imprese. Una procedura, secondo l'autore, illogica e ingiusta e che ingenera dubbi anche sulla sua legalità.

 
 
 
Sentenza Cassazione (462): sulla credibilità e probabilità logica del nesso fra condotta omissiva e evento lesivo - Sezione IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Fornite dalla Cassazione, in una sentenza riguardante una malattia professionale, delle indicazioni su quando in tema di causalità si può pervenire a un giudizio certo di responsabilità dell'imputato per una sua condotta omissiva facendo riferimento al "grado di credibilità razionale" o alla "probabilità logica". Il commento di G. Porreca.

 
 
 
Corso In.Forma di aggiornamento per coordinatori Putignano a partire dal 9/9/2016.

L'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bari organizza un Corso di aggiornamento per i CSP e i CSE che si svolgerà a Putignano (Ba) a partire dal 9/9/2016 presso la sede del Centro di Formazione IN.FORMA Consulting. Orario delle lezioni martedì e venerdì pomeriggio ore 16.00 - 21.00. Fra i docenti l'ing. Gerardo Porreca.

 
 
 
Il punto sulla situazione sulle Linee guida dell’Anac per l’applicazione del nuovo Codice sugli appalti.

L’Anac, con riferimento all'incarico ricevuto dal nuovo Codice sugli appalti di cui al D. Lgs. n. 50/2016, ha pubblicato le prime cinque linee guida definitive. Riguardano il Direttore dei lavori, il Direttore dell’esecuzione, il Responsabile unico del procedimento, l’offerta economicamente più vantaggiosa e i servizi di ingegneria e architettura.

 
 
 
Articolo di Lucio Simeone sui criteri di valutazione del rischio incendi nell'ambito scolastico.

Si segnala un articolo di Lucio Simeone nel quale l'autore, facendo riferimento alle disposizioni di cui al D.M. 10/3/1998 e al D.M. 26/8/1992, individua analiticamente e dettagliatamente i criteri di valutazione del rischio incendio per la redazione dei DVR e le misure di sicurezza antincendio da adottare nel caso degl edifici scolastici.

 
 
 
Pubblicata dall'Inail una Linea Guida sulla qualificazione del formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

L'Inail ha curata una pubblicazione dal titolo "La qualificazione del formatore alla salute e sicurezza sul lavoro tra idealizzazione e valutazione" nella quale sono riportati i risultati di una ricerca dalla stessa svolta in collaborazione con l'Università di Bergamo per  individuare un sistema di qualificazione di tale figura di formatore.

 
 
 
Pubblicato con Decreto Interministeriale dell'1/8/2016 un nuovo elenco delle aziende autorizzate ad effettuare lavori sotto tensione.

Pubblicato con Decreto Direttoriale dell'1/8/2016 del Ministero del Lavoro e del Ministero della Salute un nuovo elenco delle aziende autorizzate ad effettuare i lavori sotto tensione su impianti elettrici alimentati a frequenza industriale a tensione superiore a 1000 V di cui all’articolo 82 comma 1 lettera c) del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 e s.m.i..

 
 
 
L'editoriale di G. Porreca: il disegno di legge Sacconi sulla semplificazione delle norme di sicurezza sul lavoro.

E ci risiamo con le semplificazioni delle disposizioni di legge in materia di salute e sicurezza sul lavoro. il Presidente della Commissione Lavoro del Senato, Maurizio Sacconi, ha depositato, un disegno di legge con il fine di riordinare e di semplificare il D. Lgs. n. 9/4/2008 n. 81. In un editoriale le considerazioni, le riflessioni e le criticità in merito di Gerardo Porreca.

 
 
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
DICONO DI NOI
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
Il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 aggiornato a settembre 2015 con i decreti attuativi del Jobs Act
 
     Consulta
 
Sentenza Cassazione (434): sugli obblighi di vigilanza da parte del datore di lavoro diretto o a mezzo del preposto - Sezione IV penale - Sentenza n. 47742 del 2 dicembre 2015.
 

Al di là di una eventuale e imprevedibile negligenza, o imprudenza dei lavoratori nello svolgimento della loro mansione il datore di lavoro deve controllare personalmente o a mezzo dei preposti che le operazioni lavorative avvengano in sicurezza.

 
Quesito D. Lgs. 81/08 (424): chiarimenti sul rilascio dell'attestato di formazione in materia di sicurezza sul lavoro a cura di G. Porreca.
 

Con riferimento alla risposta al quesito n. 423 relativo al rilascio dell’attestato di formazione dei lavoratori in materia di salute e di sicurezza sul lavoro e di superamento della verifica finale di apprendimento, quanto indicato nella risposta stessa è valido anche per la formazione dei dirigenti e dei preposti considerato che per tale formazione l’applicazione dell’Accordo del 21/12/2011 è facoltativa e non obbligatoria? 
Risposta a cura di G. Porreca
     Il lettore ha formulato un quesito che richiama alla memoria quanto è accaduto in occasione della elaborazione e della pubblicazione dell’Accordo sulla formazione dei lavoratori raggiunto nell’ambito della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome nella seduta del 21/12/2011. Secondo una impostazione originale della bozza dell’Accordo lo stesso, così come del resto indicato nella sua premessa, era destinato a disciplinare,,.................

 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it