23 luglio 2017

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
Curiosità
 
Curriculum vitae
 

Accessi:
1677122
 
 
 
Utenti online:
6
 
 
LEGGI L'ULTIMA NEWSLETTER INVIATA AGLI ISCRITTI
 
Newsletter del 12/6/2017

Se sei iscritto e non ricevi la newsletter rinnova qui l'iscrizione
 
CONSULTA LA BANCA DATI
 
Quesiti
Sentenze
Approfondimenti
Linee Guida
Norme e Prassi

Per le modalità e le condizioni di accesso clicca
 qui
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (460): sull'abilitazione dei conduttori di trattori agricoli a cingoli e gommati con esperienza pregressa documentata di due anni a cura di G. Porreca.
 

I soggetti con due anni di esperienza documentata che vogliono conseguire il patentino per l'uso dei trattori agricoli sia a cingoli che gommati devono seguire un corso di formazione della durata di 4 o di 7 ore?
     Risposta a cura di G. Porreca
    
Il lettore fa riferimento a quanto indicato nel punto 9.4. dell’Accordo Stato Regioni del 22/2/2012 allorquando ha stabilito che i lavoratori del settore agricolo che alla data di entrata in vigore dell'Accordo risultano essere in possesso di esperienza pregressa di almeno due anni devono, per acquisire l'abilitazione, frequentare entro cinque anni dalla data di pubblicazione  solo il corso di aggiornamento di cui al punto 6 e chiede, in particolare, se i soggetti con due anni di esperienza che vogliono conseguire il patentino per l'uso dei trattori agricoli sia a cingoli che gommati devono seguire un corso di aggiornamento della durata di 4 o 7 ore. Per rispondere al quesito è necessario...................

 
Sentenza Cassazione (484): sull'appplicazione del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. al titolare di una ditta individuale - Sezione III penale - Sentenza n. 33038 del 28 luglio 2016.
 

Quali sono gli elementi in presenza dei quali si caratterizza la figura di un lavoratore autonomo? La Corte di Cassazione ha fornito in merito in una recente senteza importanti indicazioni utili specialmente per una corretta applicazione delle disposizioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro di cui al D. Lgs. n. 81/2008. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
Quesito D. Lgs. 81/08 (462): sull'applicazione del D. Lgs. n. 81/2008 alle associazioni di professionisti a cura di G. Porreca.

A uno studio associato di professionisti, ha chiesto un lettore, si applica il D. Lgs. n. 81/2008 contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro? Risponde l'ing. Porreca che ha preso lo spunto per effettuare un approfondimento sulle varie tipologie di associazioni e sulle disposizioni del D. Lgs. n. 81/2008 che si applicano alle stesse.

 
 
 
In avvio dal 13 luglio la rete pubblica internet gratis per tutti.

È stato avviato dal 13/7/2017, su iniziativa dei Ministeri dello sviluppo economico e dei beni culturali, il progetto “Wifi Italia”, la rete pubblica internet nazionale che consentirà a tutti i cittadini di navigare gratis su tutto il territorio italiano. Per il momento saranno interessate dal segnale alcune zone dell'Italia (Firenze, Prato, Roma Milano, Bari, Trento) 

 
 
 
Sentenza Cassazione (505): sulla responsabilità del preposto per l'infortunio di un lavoratore anche se non formato - Sezione IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Può essere chiamato a rispondere per l'infortunio occorso a un lavoratore in azienda chi svolge le funzioni di preposto anche se non gli è stata impartita la specifica formazione prevista espressamente dal D. Lgs. n. 81/2008? Ha dato riscontro a questa domanda in una recente sentenza la Corte di Cassazione penale. Il commento di G. Porreca.

 
 
 
Dal Ministero della Salute consigli sul come proteggerci da un rischio di stagione: il gran caldo.

Si segnala un utile documento contro un rischio di stagione. Il Ministero della Salute ha pubblicato un opuscolo dal titolo “Arriva il caldo, come proteggersi”, contenente una serie di semplici e pratici consigli su come prevenire gli effetti del caldo sulla salute mettendo in atto semplici misure precauzionali. Suggerite le dieci principali regole di prevenzione.

 
 
 
Pubblicata una linea guida dei Vigili del Fuoco sull’uso in sicurezza del gas domestico.

Realizzato dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco un manuale dal titolo "Sicuro Gas". E' un'utile guida nella quale sono indicate le principali precauzioni da osservare per garantire un uso sicuro del gas domestico, sia esso gas naturale (metano) o GPL, e  cosa fare in caso di emergenza. Un valido contributo per evitare comportamenti scorretti.

 
 
 
Corso Aias Academy sull'ispezione in materia di salute e sicurezza sul lavoro degli U.P.G. delle ASL Milano 20 settembre 2017.

Aias Academy organizza un Corso della durata di 8 ore sul tema "L'ispezione in azienda degli Ufficiali di Polizia giudiziaria delle ASL in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Come elaborare un'idonea procedura" che si svolgerà a Milano il 20 settembre 2017 presso la sede dell’Associazione.

 

 
 
 
Fornite dalla Regione Piemonte indicazioni operative per la formazione alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al D. Lgs. n. 81/08.

Curata dalla Regione Piemonte, sulla base di un lavoro svolto dal Comitato Regionale di Coordinamento ex art. 7 D. Lgs. 81/08, una pubblicazione contenente "Indicazioni operative per la formazione alla  salute e sicurezza nei luoghi di lavoro di cui al D. Lgs. 81/08 e smi". Definiscono un quadro complessivo della normativa di riferimento.

 
 
 
Sentenza Cassazione (504): sulla responsabilità per un infortunio sul lavoro accaduto per l'inidoneità di un DPI - Sezione IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Quando il comportamento del lavoratore infortunato interrompe il nesso causale fra l’evento e la condotta del datore di lavoro? In una recente sentenza la Cassazione si è espressa  sul concetto di “eccezionalità” e di “eccentricità" di tale comportamento rispetto al rischio che il garante della sicurezza è chiamato a governare. Il commento di G. Porreca.

 
 
 
Articolo di Carmelo G Catanoso sul direttore dei lavori per il committente e la sicurezza sul lavoro.

Si segnala un articolo di Carmelo G. Catanoso, pubblicato sul sito PuntoSicuro, riguardante gli eventuali profili di responabilità del direttore dei lavori per il committente in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Fornisce un utile contributo per individuare il perimetro delle eventuali responsabilità di tale figura in caso di reati d’evento.    

 
 
 
In vigore dall’1 luglio 2017 l’obbligo per le associazioni e le società sportive dilettantistiche di dotarsi di defibrillatori.

Pubblicato sulla G.U. del 28/06/2017 il Decreto 26/6/2017 del Ministero della Salute contenente “Linee guida sulla dotazione e l'utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita da parte delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche”. E’ entrato in vigore, dopo diversi differimenti, l’1 luglio 2017.

 
 
 
Corso AiFOS sulla gestione delle pubbliche manifestazioni tra safety e security Brescia 14 luglio 2017

Organizzato dall'AiFOS, si svolgerà a Brescia il 14/7/2017 dalle 15.30 alle 17.30 un Corso in videoconferenza a partecipazione gratuita sul tema “La gestione delle pubbliche manifestazioni tra safety e security” docente Stefano Farina.. E' previsto il rilascio di crediti formativi per RSPP/ASPP, formatori qualificati e coordinatori per la sicurezza.

 
 
 
Curata dall'Inail una scheda sulle misure di sicurezza contro il ribaltamento di mezzi.

Curato dall’Inail un opuscolo riguardante  “Il ribaltamento dei mezzi“. Il documento, che,fa parte della collana “Il sistema di sorveglianza Infor.MO degli infortuni mortali e gravi", fornisce, attraverso le informazioni contenute nella banca dati del sistema, utili informazioni sui fattori di rischio e sulle misure preventive.

 
 
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
DICONO DI NOI
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
Il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 aggiornato a settembre 2015 con i decreti attuativi del Jobs Act
 
     Consulta
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (461): sull'abilitazione dei conduttori di paticolari attrezzature di lavoro a cura di G. Porreca.
 

L'operatore di un carrello elevatore telescopico (Merlo, Manitou) certificato per essere utilizzato come pala caricatrice (benna), PLE (cestello) e apparecchio di sollevamento materiali con gancio (carichi sospesi) quanti moduli di formazione deve sostenere per ottenere un’abilitazione per utilizzare la macchina in ogni sua funzione?
     Risposta a cura di G. Porreca
     Il quesito riguarda l’abilitazione degli operatori desinati all’utilizzazione di una particolare attrezzatura alla quale si può applicare accessori diversi e tali da fare rientrare la stessa in diverse categorie di attrezzature. L’attrezzatura di cui al quesito è un carrello elevatore telescopico omologato per essere usato anche come pala caricatrice, come piattaforma di lavoro elevabile (PLE) e come apparecchio di sollevamento e il lettore chiede se l'operatore  che deve utilizzare tale tipo di attrezzatura deve possedere una abilitazione distinta per ognuna delle utilizzazioni previste per l’attrezzatura medesima. L’Accordo ...................

 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it