24 gennaio 2020

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
E' accaduto
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 

Accessi:
2162134
 
 
 
Utenti online:
3
 
 
NON RICEVI LA NEWSLETTER?
 
Se sei iscritto e non ricevi la newsletter o se hai cambiato indirizzo  rinnova qui l'iscrizione
 
CONSULTA LA BANCA DATI
 
Quesiti
Sentenze
Approfondimenti
Linee Guida
Norme e Prassi

Per le modalità e le condizioni di accesso clicca
 qui
 
Convenzioni con porreca.it.
 

Sono state attivate da porreca.it delle convenzioni con alcune Associazioni in matteria di salute e sicurezza sul lavoro in base alle quali il sito si è impegnato a fornire ai loro iscritti che ne facciano richiesta un abbonamento annuo ad un prezzo ridotto di un terzo rispetto a quello praticato normalmente agli utenti nonché una informativa sui Corsi e Convegni che venissero segnalati. Le Associazioni convenzionate al momento sono l'AIFOS, l'ASSIDAL e l'AIESIL. Per informazioni conttattare info@porreca.it.

 
Sentenza Cassazione (620): Sulla formazione dei lavoratori e sulla mancata sicurezza di un macchinario - Sez. IV penale n. 48788 del 2 dicembre 2019.
 

Qualora il datore di lavoro provveda alla formazione dei lavoratori sui rischi derivanti da un macchinario ma ometta di farlo utilizzare in sicurezza l'adempimento del primo obbligo non fa venire meno l'incidenza causale dell'inadempimento del secondo.

 
Sentenza Cassazione (619): Sulla non responsabilità del CSE per un infortunio accaduto in un cantiere edile. - Sezione feriale penale n. 45317 del 7 novembre 2019.
 

Per determinare la posizione di garanzia del CSE occorre prima verificare in concreto se la realizzazione di un rischio sia dovuta all'interferenza fra l'opera di più imprese o se, invece, essa inerisca all'esclusiva attività della singola impresa.

 
Quesito D. Lgs. 81/08 (513): sui limiti di superficie o di volumetria nel caso di affidamento della costruzione di un'opera edile a un lavoratore autonomo a cura di G. Porreca.
 

Volevo chiedere se esiste una entità di lavori ben specifica che può essere realizzata da un lavoratore autonomo, in altre parole quale è il limite, se esiste, in mc o mq che può essere realizzato per una costruzione da un lavoratore autonomo anche su più piani. Nel caso che vi sia una limitazione dei lavori, potrebbe essere fattibile una associazione con un altro autonomo per realizzare una modesta abitazione?
     Risposta a cura di G. Porreca
      Il lavoratore autonomo è una figura che viene presa in considerazione nel D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e che è tenuto a partecipare e a collaborare nell'ambito della organizzazione di un sistema di sicurezza sul lavoro. Lo stesso è definito nell'art. 89 comma 1 lettera d) del citato D. Lgs. come una persona fisica la cui attività professionale contribuisce alla realizzazione dell'opera senza vincolo di subordinazione e ad esso lo stesso D. Lgs. con l'art. 21 ha imposto.....................

 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
D. Lgs. n. 81/2008: pubblicata dal Ministero del Lavoro l’edizione aggiornata a gennaio 2020.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato l’edizione gennaio 2020 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro coordinato con il D. Lgs. 3/8/2009 n. 106 e con i successivi ulteriori decreti integrativi e correttivi. Il precedente aggiornamento risaliva al mese di aprile 2019.

 
 
 
Sentenza Cassazione (623): Sulla non responsabilità di un RSPP per l'infortunio occorso a un lavoratore in una azienda - Sez. IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

Si segnala un'altra sentenza della Corte di Cassazione sulla responsabilità di un RSPP per un infortunio accaduto a un lavoratore in una azienda nella quale la suprema Corte ha annullata la sentenza emanata nei due primi gradi di giudizio e fornisce utili indirizzi per l'individuazione della responsabilità di questa figura professionale. Il commento a cura di G. Porreca.

 
 
 
Seminario Formativo Legislazione Tecnica Bari 24 gennaio 2020.

Legislazione Tecnica Area Formazione organizza un Seminario Formativo in aula di 6 ore su “LE PROCEDURE EDILIZIE E I TITOLI ABILITATIVI Quadro normativo, interventi e procedure, agibilità degli edifici, cambi di destinazione d’uso, adempimenti e responsabilità dei tecnici alla luce del c.d. decreto scia 2” che si svolgerà a Bari il 24 gennaio 2020 dalle 10.30 alle 17.30 presso l’Hotel Rondò in via Alcide De Gasperi n. 308.

 
 
 
Sentenza Cassazione (622): Sul controllo da parte del datore di lavoro delle condizioni di sicurezza sino alla pedanteria - Sez. IV penale - Commento a cura di G. Porreca.

I datori di lavoro, ai fini dell'applicazione delle norme di legge, non devono limitarsi a formare ed informare i lavoratori sulle disposizioni antinfortunistiche previste né ad impartire a questi le direttive da seguire per garantire la sicurezza dello svolgimento del lavoro ma devono attivarsi e controllare fino alla “pedanteria” che nella ordinaria prassi di lavoro le norme di sicurezza siano state assimilate dagli stessi. Il commento a cura di G. Porreca

 
 
 
Elaborata dalla Suva una lista di controllo sulla sicurezza delle bombole di gas compressi.

La Suva ha elaborato una lista di controllo sulle "Bombole di gas". I pericoli principali segnalati e per i quali vengono forniti suggerimenti per eliminarli sono le intossicazione e l'asfissia, gli incendi e le esplosioni e i capovolgimenti delle bombole stesse. I pericoli variano a seconda del tipo di gas e quindi è importante adottare sempre misure diverse in base alle proprietà del gas in esse contenuto.

 
 
 
Apportate dal Milleproroghe 2020 modifiche al DPR 462/2001 sulle verifiche degli impianti.

Sono state apportate dal Decreto Milleproroghe 2020 pubblicato sulla G.U. del 30/12/2019 delle modifiche al D.P.R. n. 462/2001 riguardante le verifiche degli impianti. L’INAIL dovrà predisporre un sistema informatico per la raccolta dei dati relativi alle verifiche, i datori di lavoro  dovranno trasmettere all'INAIL il nominativo dell’organismo di verifica e l'organismo dovrà versare all'INAIL il 5% sulla tariffa delle verifiche effettuate. 

 
 
 
Una pillola di prevenzione antincendio.

Potrebbe sembrare molto strano ma si scopre che lasciare una bottiglia di acqua dentro l’auto può essere molto pericoloso. I Vigili del fuoco di un dipartimento dell’Oklahoma (USA), mostrando anche un video, hanno segnalato il pericolo di incendio che può rappresentare una semplice bottiglia di acqua lasciata in macchina spiegandone il motivo.

 
 
 
Si è concluso a Putignano (Ba) il Corso per CSP/CSE organizzato da In.Forma Consulting.

Si è concluso a Putignano (Ba) presso la sede del Centro di Formazione In.Forma. Consulting il Corso per CSP e CSE promosso e organizzato dal Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Bari svoltosi a partire dall'8/11/2019. Fra i docenti del Corso l'ing. Gerardo Porreca, l'ing. Cesare Castellana e l'ing. Lucio Simeone. Il comunicato di fine Corso della In.Forma Consulting e la foto dei partecipanti.

 
 
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
Il D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 aggiornato a dicembre 2018.
 
     Consulta
 
___SEGUICI SU TWITTER___
 
  SEGUICI    SU   TWITTER
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (515): sull'obbligo o meno di dotare i mezzi aziendali di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore portatile.
 

E’obbligatorio dotare i mezzi aziendali, ai fini dell’applicazione del D. Lgs. n. 81/2008, di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore portatile?
Risposta a cura di G. Porreca
     Il quesito formulato dal lettore finalizzato, a sapere se i mezzi aziendali devono essere dotati o meno di una cassetta di pronto soccorso e di un estintore antincendio portatile riporta alla mente una domanda che ci si è posti dopo la lettura del testo del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 appena entrato in vigore e cioè se il mezzo di trasporto aziendale è da considerarsi o meno un luogo di lavoro ai fini dell’applicazione del decreto legislativo medesimo argomento sul quale si è discusso a lungo .....................

 
Sentenza Cassazione (621): Sulla nozione di luogo di lavoro ai fini dell’applicazione del D. Lgs. n. 81/2008 - Sez. feriale penale n. 45316 del 7 novembre 2019.
 

Ai fini dell’applicazione del d. lgs. 81/08 sono da intendersi quali luoghi di lavoro quelli destinati a ospitare posti di lavoro ubicati all’interno di un’azienda nonché ogni altro suo luogo accessibile ai lavoratori nell’ambito del proprio lavoro.

 
Quesito D. Lgs. 81/08 (516): sull'obbligo di redigere i piani e i documenti di sicurezza nel caso di un appalto di un'opera edile da realizzare nell'ambito di uno stabilimento industriale a cura di G. Porreca.
 

Se un’azienda industriale appalta dei lavori di costruzione di un fabbricato da realizzare all’interno del proprio stabilimento e per l’effettuazione dei quali saranno impegnate più imprese, il committente, trattandosi di un’opera edile deve far redigere solo il piano di sicurezza e di coordinamento oppure, essendo il committente stesso anche datore di lavoro, è tenuto a redigere anche un Duvri dovendo i lavori svolgersi nell’ambito della propria unità produttiva?
Risposta a cura di G. Porreca
     Per rispondere al quesito iniziamo con il richiamare in premessa le disposizioni che obbligano il committente ad elaborare sia il piano di sicurezza e di coordinamento (PSC) che il documento unico di valutazione dei rischi interferenziali (Duvri). Questi due documenti sono richiesti dalle vigenti norme in materia di salute e sicurezza sul lavoro di cui al D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 e s.m.i., contenente il Testo Unico nella materia specifica. Il PSC è infatti previsto dall’art. 100 del D. Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., inserito .....................

 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it