27 febbraio 2024

Home
 
Presentazione
 
Notizie
 
Notizie 2024 I semestre
 
Notizie 2023 II semestre
 
Notizie 2023 I semestre
 
Notizie 2022 II semestre
 
Notizie 2022 I semestre
 
Notizie 2021 II semestre
 
Notizie 2021 I semestre
 
Notizie 2020 II semestre
 
Notizie 2020 I semestre
 
Comunicazioni
 
Quesiti
 
Repertorio delle sentenze
 
Approfondimenti
 
Linee guida e Manuali
 
Norme e prassi
 
Convegni e Seminari
 
Corsi
 
Rassegna stampa
 
Link utili
 
Da altri siti
 
E' accaduto
 
Curriculum personale
 
Dicono di noi
 
 

Accessi:
2910062
 
 
 
Utenti online:
6
 
 
  HOME CONTATTI Iscrizione
gratuita alla

NEWSLETTER
 
CERCA NEL SITO

Cerca
NOTIZIE  |  NOTIZIE 2023 II SEMESTRE 
 
 
 
Sentenza Cassazione (788): Sugli obblighi di sicurezza sul lavoro da parte del committente negli appalti “domestici” - penale Sezione IV - Commento a cura di G. Porreca

Una 'mala electio' dell'impresa esecutrice può portare il committente ad assumere su di sé gli oneri del garante della sicurezza posto che una scelta sbagliata non può riversarsi sulla sicurezza dei lavoratori addetti che deve essere comunque garantita. E' quanto sostenuto dalla Cassazione in una recente sentenza con la quale è stata confermata la condanna di un committente per alcuni lavori edili "domestici". Il testo e il commento a cura di G. Porreca.

 
   
 
Curata dall'Inail una interessante pubblicazione sulla valutazione della qualità dell’aria nei luoghi di lavoro.

L'Inail, nell'ambito della collana Salute e Sicurezza (2023),  ha curata una pubblicazione nella quale ha riportato una sintesi sulle attuali conoscenze sulla qualità dell'aria presente nei luoghi di lavoro. Il documento è utile per i datori di lavoro, RSPP e per tutti coloro che si occupano di prevenzione e consente agli stessi di valutare nel miglior modo la qualità dell'aria e di realizzare, se necessario, le migliori azioni correttive.

 
   
 
Aggiornato al 18 dicembre 2023 l'elenco dei soggetti abilitati alle verifiche periodiche attrezzature di lavoro.

Il Ministero del Lavoro, con il Decreto Direttoriale n. 157 del 18/12/2023, ha aggiornato l'elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro ai sensi dell’articolo 71, comma 11, del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81 e s.m.i.. L'elenco allegato a tale Decreto, il quarantacinquesimo, sostituisce integralmente il precedente elenco allegato al Decreto Direttoriale n. 142 del 22 novembre 2023. 

 
   
 
Sentenza Cassazione (789): Sulla condanna di un preposto per non avere sospesa una attività pericolosa per il lavoratore - penale Sezione IV - Commento a cura di G. Porreca.

La figura del preposto, i suoi obblighi in materia di salute e sicurezza sul lavoro e una eventuale sua responsabilità per l'infortunio di un lavoratore in un cantiere edile sono state al centro delle attenzioni della Corte di Cassazione in una delle sue recenti sentenze. E' la prima a dare indirizzi in merito dopo le rilevanti modifiche apportate dal legislatore all'art. 19 del D. Lgs. n. 81/2008. Il testo e il commento a cura di G. Porreca. 

 
   
 
Nell'Interpello n. 5.2023 del 23 novembre 2023 la risposta della Commissione ad alcuni quesiti sulla figura del preposto.

Il Ministero del Lavoro con l’interpello n. 5/2023 del 23/11/2023 ha dato riscontro a una serie di quesiti presentati dalla Camera di Commercio di Modena riguardanti la figura e gli obblighi del preposto, una figura nella organizzazione della sicurezza che ha assunto una rilevante importanza dopo la modifica apportata dal legislatore dell'art. 19 del D. Lgs. 81/2008. Abbiamo appena segnalata sul tema una sentenza di condanna di un preposto per non essere intervenuto a sospendere l'attività in presenza di pericoli.

 
   
 
Quesito D. Lgs. 81/08 (546): sull’organizzazione della squadra di emergenza e antincendio nei cantieri edili.

I lavoratori incaricati da un'impresa subappaltatrice per l’attuazione in un cantiere edile delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di primo soccorso e comunque di gestione dell’emergenza, ha chiesto un coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione, possono essere gli stessi già designati dall'impresa appaltatrice? E se si quali sono i riferimenti normativi? Il parere e la  risposta a cura di G. Porreca.

 
   
 
Aggiornato a novembre 2023 il Massimario con le ultime sentenze della Cassazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

In Banca Dati l'aggiornamento a novembre 2023 del Massimario delle principali sentenze della Corte di Cassazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Consultabili il testo e il commento delle numerose sentenze riguardanti i vari soggetti obbligati (committenti, coordinatori datori di lavoro, preposti, lavoratori, medici competenti, direttori dei lavori, ecc.), nonché la sicurezza negli appalti, delle macchine e attrezzature di lavoro, la vigilanza e l'applicazione in generale delle disposizioni di cui al D. Lgs. n. 81/2008.

 
   
 
Rinnovata per il 2024 la convenzione fra porreca.it e l'AIFOS per un abbonamento al sito scontato per gli associati.

E' stata rinnovata per il 2024 la convenzione fra porreca.it e l'AIFOS in base alla quale porreca.it si è impegnato a fornire agli iscritti all’Associazione stessa che ne facciano richiesta un abbonamento annuo ad un prezzo ridotto di un terzo rispetto a quello praticato normalmente agli utenti e una informativa su Corsi e Convegni segnalati. Per informazioni sul come attivare le convenzioni contatta info@porreca.it.

 
   
 
Sentenza Cassazione (787): Sulla responsabilità per l’infortunio di un lavoratore che svolge mansioni esercitate di fatto - penale Sezione IV - Commento a cura di G. Porreca.

E' esorbitante la condotta di un lavoratore rispetto alla sfera di rischio governata dal datore di lavoro se l'infortunio accadutogli si è verificato nell'ambito di mansioni non attribuitegli ma di fatto esercitate costantemente e senza informazione e formazione da parte del datore di lavoro? La risposta in una recente sentenza della IV Sezione penale della Corte di Cassazione, Il testo della sentenza e il commento a cura di G. Porreca

 
   
 
Curata dall'Inail la pubblicazione Dossier Scuola 2023.

L’Inail ha curata la pubblicazione Dossier Scuola 2023 nella quale sono raccolte tutte le attività portate avanti dalle strutture centrali e territoriali dell’Istituto nel corso dell’anno scolastico 2022-2023 per promuovere la diffusione della cultura della salute e sicurezza tra gli studenti. Nel testo è riportato anche un riepilogo degli investimenti per l’edilizia scolastica e un focus sull’andamento infortunistico 2020-2022 nelle scuole.

 
   
 
Convegno AiFOS sulla qualificazione del formatore per la salute e sicurezza Roma 6 dicembre 2023.

L’AiFOS ha organizzato un Convegno in presenza sul tema “La qualificazione del formatore alla sicurezza. Rapporto AiFOS 2023” che si svolgerà a Roma mercoledì 6 dicembre 2023 dalle ore 10 alle ore 13 presso il Centro Congressi della Confcommercio in piazza G.G. Belli 2. Interventi di Francesco Naviglio, Marco Masi, Sara Stabile, Mario Gallo, Rocco Vitale, Matteo Fadenti e Lorenzo Fantini.

 
   
 
Sentenza Cassazione (785): Sulla posizione di garanzia del CSE ancora sotto la lente della Cassazione penale - penale Sezione IV - Commento a cura di G. Porreca.

Si registra un altro caso nel quale il Tribunale e la Corte di Appello hanno dato una diversa interpretazione sulla natura del rischio, specifico o interferenziale, che ha portato all'infortunio di un lavoratore in un cantiere edile. La Corte di Cassazione ha preso lo spunto per ribadire tutti gli indirizzi già forniti in materia evidenziando in particolare che l'obbligo per il CSE di sospensione ex art. 92 D. Lgs. 81/2008 è comunque sganciato dalla sussistenza di un rischio interferenziale. Il testo e il commento a cura di G. Porreca. 

 
   
 
Modificate e integrate con Decreto Interministeriale le tabelle delle malattie professionali nell'industria e delle malattie professionali nell'agricoltura.

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero della Salute ha revisionate con il Decreto 10 ottobre 2023  le tabelle delle malattie professionali nell'industria e delle malattie professionali nell'agricoltura, di cui agli articoli 3 e 211 del D.P.R. 30 giugno 1965 n. 1124. Le modifiche e le integrazioni sono state inserite in tabelle allegate al decreto stesso.

 
   
 
Webinar Ambiente&Sicurezza sulla bozza del nuovo Accordo sulla formazione 28 novembre 2023

Ambiente&Sicurezza ha organizzato un Webinar gratuito sul tema “Nuovo Accordo Stato/Regioni - Analisi e commento della bozza agosto 2023” che si svolgerà il 28 novembre 2023 dalle ore 10.30 alle ore 11.30, relatori Marta Alberio e Silvia Bollini. Moderatore Massimo Cassani, direttore editoriale di Ambiente&Sicurezza.

 
   
 
Sentenza Cassazione (786): Sulla responsabilità del committente per l’infortunio accaduto a un lavoratore durante i lavori commissionati - penale Sezione IV - Commento a cura di G. Porreca.

La responsabilità del committente di un'opera edile per un infortunio accaduto durante i lavori commissionati non è esclusa sul rilievo che destinatario degli obblighi antinfortunistici é il datore; occorre verificare l'incidenza della sua condotta nell'eziologia dell'evento. Un indirizzo questo ribadito dalla Corte di Cassazione in una recente sentenza della  IV Sezione penale. Il testo e il commento a cura di G. Porreca. 

 
   
 
 
risultati da 1 a 15 di 89       pagina successiva
 
Login per la banca dati
USERNAME
PASSWORD
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER
 
FORMULA UN QUESITO
 
LA MIA RISPOSTA
AI QUESITI
 
 
 
CLIPPING Clipping
Per inserire un articolo cliccare sull'icona accanto al suo titolo. Per visualizzarli cliccare su "Clip".
 
 
   
 
HOME    |    CONTATTI    |    MAPPA SITO    |    PRIVACY    |    © CREDITS
P. IVA: 06884130722
Localizazzione indirizzo IP generata da lgnet.it